Wednesday, 06 September 2017 06:23

Francesco De Sanctis

Critico letterario italiano (Morra Irpina, Avellino 1817 - Roma 1883). Fu anche un sincero patriota ed un valente educatore. Scontò tre anni di carcere (1850-53) e successivamente l’esilio, a causa delle sue idee liberaleggianti. Durante l'esilio insegnò al Politecnico di Zurigo. Ritornò in patria nel 1859 e fu più volte ministro della Pubblica Istruzione del Regno. Scrisse la «Storia della letteratura italiana», «Saggi critici» e due prose autobiografiche.