Wednesday, 06 September 2017 06:27

Torquato Tasso

Poeta italiano (Sorrento 1544 - Roma 1595). Seguendo il padre nelle sue peregrinazioni, fu nel 1565 alla corte di Ferrara, dove compose le sue opere maggiori. Negli anni 1577—78, vagabondando per l’Italia, cominciò a dar segni di squilibrio mentale. Era invaso da una inquietudine spirituale (che lo spinse a rifare la «Gerusalemme Liberata») alimentata da mania di persecuzione. Fu rinchiuso per sette anni nell’ospedale S. Anna. Quando fu liberato continuò i suoi vagabondaggi, finché morì a Roma in un convento. Oltre alla «Gerusalemme Liberata» compose il dramma pastorale «Aminta» e molte liriche.